';
side-area-logo
iltuodono_small

PROCREAZIONE ASSISTITA

Che cos’è

Le tecniche di Procreazione medicalmente assistita (Pma) si utilizzano, sempre su consiglio medico, per aiutare le coppie in cui il concepimento non avviene spontaneamente e consistono nei trattamenti per la fertilità nei quali i gameti – sia femminili (ovociti) che maschili (spermatozoi) – vengono trattati al fine di determinare il processo riproduttivo.

La riproduzione assistita è possibile, quindi, mediante una gamma di opzioni terapeutiche, a diverso grado di invasività. Non esiste una tecnica migliore o peggiore dell’altra, ma semplicemente quella più idonea al quadro clinico presentato da ogni diversa coppia.

Tecniche di primo livello

Le tecniche di primo livello consistono nell’Inseminazione intrauterina semplice, con seme del partner (introduzione del seme maschile nella cavità uterina contemporaneamente al monitoraggio dell’ovulazione della donna per favorire l’incontro spontaneo nel corpo femminile dei due gameti).

Tecniche di secondo e terzo livello

Sono invece tecniche di secondo e terzo livello

  • FIVET o IVF (prelievo ovociti, inseminazione e fecondazione in laboratorio, sviluppo degli embrioni e trasferimento in utero).
  • ICSI (metodica che prevede gli stessi passaggi della FIVET, ma la fecondazione avviene tramite iniezione diretta di un singolo spermatozoo all’interno del citoplasma dell’ovocita).

In entrambe le procedure possono essere utilizzati embrioni appena fecondati oppure embrioni o ovociti precedentemente crioconservati.

  • GIFT (trasferimento degli ovociti non fertilizzati e del liquido seminale nelle tube di Falloppio, tecnica ormai poco utilizzata).
  • Prelievi testicolari, in caso di azoospermia.

Crioconservazione

Nelle procedure di Procreazione medicalmente assistita rientrano anche le tecniche di crioconservazione dei gameti (ovociti e spermatozoi) e degli embrioni. È una tecnica sicura ed efficace, che viene proposta anche nei casi di pazienti oncologiche o con patologie iatrogene, che debbano sottoporsi a terapie tali da mettere a rischio la loro fertilità futura.

I CENTRI IN EMILIA-ROMAGNA

nei quali è possibile accedere al percorso di donazione dei gameti e di fecondazione eterologa

PARMA

REGGIO EMILIA

MODENA

BOLOGNA

LUGO (RA)

CATTOLICA (RN)